À ELLE VIDE

sabato 22, domenica 23 settembre ore 22
Teatro Sala Uno

dai festival: Non ho mica vent’anni! – Longiano, Uovo Performing Arts – Milano, Vent’anni festival contemporaneo – San Daniele del Friuli, Oltrarno Atelier – firenze, Operaestate – Bassano del Grappa, Drodesera>centrale fies – Dro

À ELLE VIDE
coreografia, scena, costumi Teodora Castellucci
con Teodora Castellucci, Agata Castellucci
musiche originali Demetrio Castellucci
realizzazione parti plastiche Chiara Bocchini
realizzazione costumi Gabriella Battistini
tecnica delle luci e assistenza alla produzione Eugenio Resta

Tre festival, Oltrarno Atelier, Uovo e Drodesera>centrale fies hanno unito quest’anno le loro energie per sostenere la progettualità di una nuova generazione di artisti. Una riflessione comune rivolta alla creazione contemporanea che ha portato alla realizzazione di alcuni progetti curati lungo l’intero processo evolutivo, dalla progettazione alla visione. Uno dei lavori realizzati è “à elle vide” della giovanissima Teodora Castellucci.

“Esistono due animali in uno spazio nero. Due esseri nati da due disegni. Il gallo rosso e lo scorpione bianco. Due comportamenti, due attitudini, due caratteri: il movimento altero del gallo che scruta e indaga lo spazio e l’immobilità assoluta dello scorpione che riposa prima dell’attacco. Sono due esseri che si completano nel loro carattere, nell’interiorità del loro comportarsi. E’ un movimento che si risolve nel loro stesso essere. Loro non fanno, ma sono. Si presentano agli occhi di chi guarda con tutta la loro fierezza, la loro sapienza, la loro eleganza infuocata, innevata, potente”.

Teodora Castellucci

Teodora Castellucci è nata nel 1988. Dal 2004 frequenta la Stoa, scuola di movimento ritmico di Cesena. Ha svolto una breve esperienza al Laban di Londra frequentando la Summer School nel 2005.

Loading