THE WALK

da mercoledì 5 a domenica 16 novembre ore 20.30
(sabato ore 19.00, domenica ore 17.00, lunedì riposo)
Cuocolo/Bosetti IRAA Theatre

THE WALK

Walk 02

di Renato Cuocolo e Roberta Bosetti
con Roberta Bosetti

produzione Iraa Theatre, Australia Council for the Arts – Melbourne, Festival delle Colline Torinesi, Creazione Contemporanea/Teatro di Dioniso – Torino

Gli spettacoli di Renato Cuocolo e Roberta Bosetti sono caratterizzati da un lavoro originale in cui vita e teatro si sovrappongono. Spazio del teatro e spazio della vita, realtà e finzione devono sovrapporsi. E questo si può fare partendo dalle proprie esperienze e usando luoghi reali. Case, hotel, strade, teatri diventano non scenografie ma trappole per la realtà.
Anche in The Walk l’elemento centrale è quello autobiografico, con la consapevolezza che le vite dei due artisti non sono poi così diverse da quelle degli altri; il pubblico, composto da trenta spettatori, è invitato a camminare insieme nella città, guidati da una voce, da un’attrice e da una storia. Mettersi in cammino significa da sempre guardare dentro se stessi… camminare è una modalità del pensiero. E’ un pensiero pratico.
La storia di The Walk raddoppia, rinforza, espande l’esperienza del camminare insieme. E’ una storia che parte dalla perdita di un caro amico dei due artisti, Calogero Saladino, detto Calos, e dalla loro reazione a questo avvenimento. Una storia che comincia e ricomincia, che si muove in avanti, che va da qualche parte, che forse non va da nessuna parte, che ritorna sui suoi passi e sempre sovrappone racconto ed esperienza. Invita gli spettatori a ricreare un itinerario in cui la relazione tra frase, immagine e città genera un nuovo significato.
Il testo è stato scritto da Renato Cuocolo e Roberta Bosetti con l’eco degli scrittori di cui parlavano con Calogero Saladino: Robbe-Grillet, Céline, Walser e Tranströmer.

Spettacolo itinerante – numero limitato di spettatori,
prenotazione obbligatoria al n. 334.8464104

 

CUOCOLO/BOSETTI IRAA THEATRE
Fondata a Roma nel 1978 da Renato Cuocolo, la compagnia si trasferisce nel 1988 a Melbourne, dove diventa la principale compagnia australiana d’innovazione (Flag Company), tanto da essere definita dal Sydney Morning Herald “la punta di diamante della performance contemporanea australiana”. Il loro lavoro viene presentato in 26 nazioni. Vincitori di numerosi premi tra cui l’Unesco Awards , il Green Room Award, l’MO Award, allestiscono i loro spettacoli in case o alberghi, esponendo così lo spazio intimo e domestico allo sguardo dello spettatore-ospite alla ricerca di un’impossibile, illecita geografia dell’intimità. Nel 2012 nasce a Vercelli, nella casa d’infanzia di Roberta Bosetti, la performance Roberta torna a casa. La casa viene fatta attraversare da una betulla di cinque metri per uno spettacolo che si interroga sulla possibilità/necessità del ritorno. Nel 2013 si lascia la casa per affrontare la città, le sue strade, le sue contraddizioni, con The Walk, percorso radio guidato nella città.

 

 

Loading